FABIO CAMMARATA

Fabio Renato Cammarata nasce a Caltanissetta in una famiglia dedita da generazioni all’oreficeria. Nel 1989 si trasferisce a Milano e nel 1994 sceglie di dedicarsi alla gioielleria a tempo pieno dopo aver collaborato con alcuni tra i più prestigiosi nomi della moda italiana: Gianfranco Ferrè e Diego Della Valle.

Nel suo atelier-laboratorio situato nelle campagne della Brianza, si dedica ai gioielli realizzati in esclusiva per i suoi clienti e alla collaborazione stilistica con le grandi maison per le quali disegna gioielli e accessori.

Fabio Cammarata ha una sensibilità trasgressiva e un amore innato per la materia. Le sue sperimentazioni lo hanno spinto a desiderare di rimuovere sempre più la staticità dei metalli. Oro, argento, ferro e ottone somigliano a tessuti preziosi. I metalli abilmente armonizzati producono l’effetto dell’impalpabile seta, hanno i riflessi del taffetà e la trasparenza del pizzo. I volumi diventano architettura attorno all’oggetto in un gioco di alternanza tra memorie passate e visioni future. “...Il lusso ha diverse sfaccettature, come un diamante. Lusso non vuol dire saper comprare cose molto costose ma avere un forte senso di esclusività ed eccellenza.”

I gioielli di Fabio Cammarata sono venduti in molti importanti store nazionali (Milano, Firenze) e internazionali (New York, Beverly Hills, Chicago, San Francisco, Las Vegas). I suoi lavori sono stati esposti nei più prestigiosi musei (La Triennale di Milano, l’Istituto Italiano di Cultura a Madrid, Kunstgewerbe Museum a Berlino, Museo di Arti Decorative Pietro Accorsi a Torino). Nel 2007 la città di Padova gli ha dedicato una mostra antologica personale come riconoscimento per gli anni di attività e ricerca creativa dedicati al gioiello di design.

Dal 1995 è project leader nell’ambito del corso di “Jewellery” della Domus Academy di Milano.

I lavori di Fabio Cammarata sono stati pubblicati su libri, cataloghi museali, numerosi periodici italiani e riviste internazionali.